Colloquio di lavoro?

LA PAROLA D’ORDINE È NATURALEZZA!

Prepararsi ad un colloquio di lavoro, scegliere le parole giuste, essere chiari e suscitare interesse non è affatto semplice. Come dice il filosofo Bruno Mastroianni: “Nessuno è un asettico trasmettitore di informazioni, ma non è nemmeno un puro flusso di emozioni e gesti slegato dalle idee e da ciò che sta dicendo”.

Insomma: forma e contenuto viaggiano sempre insieme e, ogni volta che entriamo in relazione, dobbiamo fare i conti con le cose che diciamo (contenuto) e con il modo in cui le diciamo (emozioni). A maggior ragione quando parliamo di noi, della nostra vita.

Questi sono i nostri consigli per un efficace colloquio di lavoro.

SII TE STESSO

Amiamo la versione originale di te, non la copia. Cerca di essere te stesso rispondendo alle domande con naturale chiarezza e semplicità.

PUNTUALITÀ

Sii puntuale: arrivare in ritardo non è affatto un buon inizio. Essere puntuali, invece, dimostra professionalità e rispetto verso le persone.

SOBRIETÀ

Evita gli eccessi e scegli la sobrietà, in tutti i sensi: sobrietà di stile e sobrietà argomentativa.

SINTESI

Le idee espresse devono essere efficaci non per chi parla ma per chi ascolta. Quindi centra le risposte e sii sintetico nell’esposizione.

INFORMATI

Anche tu puoi fare domande: chiedi informazioni sull’Azienda e sul lavoro che andrai a svolgere. Capire ti sarà utile!

d

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis ultricies nec