Dallo sport al settore logistico: parola a Giulia Mauro

Da Treviso, abbiamo dato voce a Giulia Mauro – responsabile di filiale e collaboratrice particolarmente impegnata nelle attività relazionali con le società sportive partner di CBS Lavoro. Giulia è con noi sin dall’inizio, l’abbiamo intervistata per porle alcune domande sulle attività che si svolgono nella sua filiale.

Quali sono attualmente le squadre partner di CBS Lavoro?
Le squadre con cui abbiamo attualmente rapporti di partnership sono Treviso Basket e Benetton Rugby.

Sei tu che curi le relazioni con le due squadre?
Sì, esattamente. Mi occupo di entrambe le squadre trevigiane, sia a livello commerciale e sia organizzativo instaurando un rapporto con le società di ognuna, mentre la collega Giulia Esposito intrattiene legami con il personale che viene reclutato per le partite e gli eventi sportivi.

Con Universo Basket continuano le attività di somministrazione?
Si, le attività di somministrazione sono sempre le stesse e riguardano la fornitura del personale che si occupa del parcheggio, delle casse, della supervisione agli ingressi, fino ad arrivare agli steward e alle hostess che accompagnano le persone alle proprie sedute, controllano che vengano rispettati i distanziamenti e l’utilizzo delle mascherine affinché non si formino assembramenti.
Infine, c’è la figura del coordinatore – i nostri occhi – che ha il compito di gestire le varie attività.

Lo stesso discorso vale per Benetton Rugby?
Sì, o quasi. C’è sicuramente la differenza del luogo in cui si svolgono le partite: il basket si gioca in un palazzetto chiuso, mentre il rugby in uno stadio aperto, però i servizi e gli accordi con le società sono similari.

Perché una società sportiva dovrebbe rivolgersi a un’Agenzia per il lavoro? Quali vantaggi apporta lo strumento della somministrazione?
La somministrazione è uno strumento importante perché permette alle società sportive di avere grande flessibilità, sia in termini di tipologia di contratto che di gestione delle risorse.
Insomma, snellisce le società sportive, le libera da tutti gli oneri, anche contrattuali, come la gestione della sicurezza e il monitoraggio di tutti i corsi e le certificazioni che alcune figure richiedono in questo specifico settore.
Inoltre, con le società sportive con le quali collaboriamo, oltre alle somministrazione di personale affianchiamo anche una sponsorizzazione, un supporto economico che diamo alla società!

Chi sono che gli steward? Studenti universitari? Giovani?
Attualmente collabora con noi un gruppo eterogeneo di persone: abbiamo figure molto esperte che svolgono questo lavoro da molto tempo e ragazzi che si sono avvicinati a questo mondo solo negli ultimi anni. Chiaramente l’esperienza operativa sul campo è necessaria per strutturarsi ma, oltre a questa, ci stiamo organizzando per dare vita a piani di formazione dedicati in modo da fornire anche competenze specifiche. Siamo comunque interessati ad ampliare il gruppo di lavoro e, dunque, chi fosse interessato può scriverci a treviso@cbslavoro.it

Tornando all’anno scorso, è stato un periodo di limitazioni, le partite non ci sono state, a differenza di quest’anno durante il quale sono ripartiti i campionati regolarmente…
L’anno scorso c’è stata una vera e propria battuta d’arresto perché nella prima metà dell’anno le poche partite che si sono giocate erano a porte chiuse, mentre nella seconda metà si è riuscito ad avere qualche spettatore, ma erano persone che avevano un rapporto di collaborazione con la società sportiva! Per noi il 2020 ha rappresentato un rallentamento delle attività lavorativa e quindi anche della fornitura di personale. Quest’anno si sta ripartendo anche se con una percentuale di accessi negli stadi ancora molta ridotta, parliamo del 35% ma grazie al Green Pass ci auguriamo di incrementare questi numeri…

Ci sono anche altre attività nella filiale di Treviso?
Noi lavoriamo con molte aziende di logistica e quindi con figure legate a questo mondo, dai magazzinieri agli addetti alle consegne, dai carrellisti ai gestori di magazzino. Siamo molto operativi anche nel settore metalmeccanico: stiamo facendo un lavoro importante per farci conoscere sul territorio e ampliare il nostro pacchetto clienti. Ciò che ci fa ben sperare è questa lenta ma progressiva ripresa dei vari settori, le aziende sembrano ripartire e con esse anche le persone.

d

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis ultricies nec