Segnali di ripresa dal mondo del lavoro

Una notizia importante emerge dall’ultimo rapporto Excelsior di Unioncamere, dai dati interni al settore della somministrazione di lavoro e altre fonti terze qualificate (LinkedIn, Trovit, Indeed).

La ricerca mostra segnali di ripresa nel mondo del lavoro durante la primavera-estate 2021: in questo periodo potrebbero sbloccarsi opportunità di lavoro tramite Agenzie per il lavoro per quasi 130.000 persone (periodo maggio-giugno 2021) in varie specializzazioni.

Tra le 30 figure professionali più ricercate dalle aziende italiane attraverso le Agenzie per il lavoro emergono specialisti e project manager dell’ICT, progettisti meccanici ed elettromeccanici, responsabili vendite, specialisti e-commerce e financial controller. Nel settore manifatturiero, invece, c’è richiesta di manutentori elettromeccanici e automazione, montatori, assemblatori, finitori e operatori robot di saldatura.

Un segnale di ripresa che oltre ad offrire speranze per il futuro mette in risalto anche l’importante ruolo delle Agenzie per il lavoro. Secondo una ricerca dell’Università Roma Tre, infatti, il 60% dei lavoratori in somministrazione a tempo determinato, entro 30 giorni dalla scadenza del contratto, riescono ad ottenere un nuovo contratto e dunque una nuova occasione lavorativa, a differenza dei lavoratori con un contratto a termine non in somministrazione le cui possibilità sono appena del 30%.

 

Per restare sempre aggiornati sulle nostre opportunità di lavoro è possibile sfogliare la pagina dedicata e seguire i nostri canali social LinkedIn, Facebook e Instagram.
Per la candidatura spontanea, invece, basta compilare questo form.

d

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis ultricies nec